Società

“Il Gelatiere” saluta i clienti: Gigi e Totò vanno in pensione

giovedì 26 settembre 2019

Dopo oltre 40 anni di attività chiude la storica gelateria artigianale che ha fatto felici generazioni di magliesi.

A Maglie, da molti anni, esistono due “omini” che rendono felici i bambini (ma anche i grandi) con il loro gelato artigianale. Sono i fratelli Gigi e Totò Sticchi, meglio conosciuti come i gelatieri. “Il Gelatiere” a Maglie è un’istituzione. Di quelle da inserire nelle visite guidate, di quelle che su Google finiscono in “Cosa c’è da vedere a Maglie”, di quelle da farci una segnaletica marrone all’ingresso del paese. Mai modo di dire fu più azzeccato di “lo conoscono tutti”. Alla soglia dei 70 anni, Gigi e Totò, hanno deciso di dire basta. Tra qualche giorno, appenderanno le palette al chiodo, dopo una vita senza domeniche e festività, dopo una vita passata a regalare 5 minuti di sana goduria, di sane botte di vita. Già, sano.

Perché “il gelato fa bene”, ci tengono a precisare, come premessa di qualsiasi discorso. E in 40 anni, anche Gigi e Totò hanno fatto bene. Hanno fatto bene il loro gelato, di una bontà infinita come pochi, perché insieme al latte ci hanno messo la passione e la dedizione di quei maestri di una volta dei quali s’è perso lo stampo. Hanno fatto bene ai rapporti umani delle persone che, avendo in mano un cono e non uno smartphone, si sono ritrovate, sulle famose panchine a dondolo gialle, nel dialogo e nella convivialità. Hanno fatto bene a Maglie, con la gelateria punto d’incontro di generazioni di ragazzi che, diventati padri e madri, ci hanno poi portato i figli. Hanno fatto bene a loro stessi, realizzando un piccolo grande sogno.

Poco meno che ventenni sono partiti alla volta di Milano per imparare l’arte e, dopo 10 anni sono tornati a casa per quella sfida: la prima gelateria artigianale, aperta tutto l’anno, a Maglie. Quella sfida è stata vinta. “Adesso non vediamo l’ora di dedicarci alle nostre famiglie, alle passioni che non abbiamo potuto coltivare in questi anni”. Li aspettano i nipotini, ai quali compreranno un gelato, raccontando la storia di quegli omini che rendevano felici i bambini con le sfere e i coni. La storia di Gigi e Totò, i Gelatieri.

Fonte: Belpaese

Altri articoli di "Società"
Società
20/02/2020
Rapporti tesi tra l’associazione e il Comandante ...
Società
12/02/2020
Il generale di corpo d'armata ha visitato i reparti ...
Società
28/01/2020
Appuntamento domenica prossima a Maglie dalle 16.30 alle ...
Società
19/01/2020
Prove di sintesi tra le due realtà per una ...
I colori tipici e le luci della grande festa di Scorrano da oggi illumineranno il reparto di Pediatria ...