Società

Muore senza eredi: lascia 3 milioni per costruire un ospedale a Maglie

giovedì 12 settembre 2019

La storia della signora Vita Carrapa è stata raccontata ieri durante la puntata de "La vita in diretta".

Muore senza eredi, e lascia tutti i suoi beni alla città per costruire un ospedale. Una storia di generosità e di altruismo che arriva dal Salento e che ieri è stata raccontata durante il programma "La vita in diretta" (guarda il video qui). Con un collegamento speciale da Maglie, città natìa della donna, i conduttori hanno raccontato la storia della signora Vita Carrapa: una vita di lavoro e sacrifici per raccogliere 3 milioni da donare in beneficenza. La signora infatti, morta senza eredi, ha nominato erede universale l'Asl di Lecce/1 in modo che con i lasciti testamentari possa realizzare un nuovo nosocomio sul territorio di Maglie intitolato a "Paolo Carrapa e le sue sorelle". La signora ha  posto anche un termine temporale di 5 anni dall'apertura del testamento per realizzare il nuovo ospedale. Qualora ciò non succedesse la disposizione testamentaria decadrebbe e l'eredità passerebbe ad una struttura che gestisce una casa di riposo per anziani, sempre sul territorio du Maglie.

Altri articoli di "Società"
Società
20/02/2020
Rapporti tesi tra l’associazione e il Comandante ...
Società
12/02/2020
Il generale di corpo d'armata ha visitato i reparti ...
Società
28/01/2020
Appuntamento domenica prossima a Maglie dalle 16.30 alle ...
Società
19/01/2020
Prove di sintesi tra le due realtà per una ...
I colori tipici e le luci della grande festa di Scorrano da oggi illumineranno il reparto di Pediatria ...